Congresso Eucaristico: S. Messa in Cattedrale per le delegazioni.

img_1377Terza giornata del Congresso Eucaristico Nazionale che si è aperta con la S. Messa in Cattedrale per tutte le delegazioni delle diocesi italiane e presieduta da Mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa e Vicepresidente della Cei per l’Italia meridionale.
“Abbandonare la logica dei rapporti di estraneità dell’uno verso l’altro” – ha detto nell’omelia – È una delle conseguenze del primato dell’Eucaristia nella vita del cristiano. No, allora, ai “presunti diritti”, alla tendenza a “confidare solo in quello che si può possedere e di cui ci si può appropriare”. Sì, invece, alla costruzione di “una umanità nuova, alla possibilità di rapporti nuovi”, basati sulla “attenzione alla vita dei fratelli, e solo alla loro vita”. L’auspicio di Spinillo è che “la partecipazione all’Eucarestia sia fonte di un modo nuovo e più giusto, più santo, di vivere nel mondo e con il mondo: nelle scelte politiche, nel rispetto della natura, della sapiente valorizzazione delle risorse”.
Al termine della S. Messa le delgazioni hanno potuto visitare la città accompagnati dalle guide turistiche cittadine o seguendo le indicazioni della pubblicazione Ianua Coeli.

La Cappella Musicale della Cattedrale è stata anche oggi protagonista di tutto il solenne pontificale con un direttore di eccezione. A dirigere la sezione adulti e i pueri cantores c’era il Maestro Marco Frisina noto compositore contemporaneo del quale sono stati eseguiti diversi suoi lavori.

(Fonte www.chiesadigenova.it)

dsc_0003 dsc_1176

I commenti sono chiusi.