Storia

Nella Costituzione Sacrosanctum Concilium, leggiamo: “Nella Liturgia terrena noi partecipiamo, pregustandola, a quella celeste… La tradizione musicale della Chiesa costituisce un patrimonio di inestimabile valore, specialmente per il fatto che il canto sacro, unito alle parole, è parte necessaria ed integrante della Liturgia solenne…. La musica sacra ha un compito ministeriale nel servizio divino… L’azione liturgica riveste una forma più nobile quando i divini Uffici sono celebrati solennemente in canto… Si conservi e si incrementi con grande cura il patrimonio della Musica sacra… Si promuovano con impegno le ‘Scholae Cantorum’ specialmente presso le Chiese Cattedrali… La Chiesa riconosce il canto gregoriano come proprio della liturgia romana…Gli altri generi di Musica sacra, e specialmente la polifonia, non si escludano dalle celebrazioni dei divini Uffici”.

Nel 2004, grazie alla sensibilità dell’allora Arcivescovo, il Cardinale Tarcisio Bertone, del Capitolo dei Canonici della Cattedrale di S. Lorenzo, e in particolar modo dell’allora Prefetto della Cattedrale e Cerimoniere Arcivescovile Mons. Guido Marini, queste indicazioni e ordinamenti hanno trovato realizzazione puntuale con la nascita della Cappella Musicale della Cattedrale di Genova, costituita con apposito decreto il 18 ottobre 2005.

Compito della Cappella Musicale è quello di curare l’esecuzione delle parti proprie, secondo i vari generi di canto, e di favorire la partecipazione attiva dei fedeli nelle celebrazioni liturgiche, riflesso autentico della bellezza e dell’armonia del mistero di Dio.

Presente a tutte le funzioni liturgiche presiedute dal Cardinale Arcivescovo, la Cappella (ad organico ridotto), svolge il proprio servizio durante la Messa Capitolare della domenica e festività alle ore 10,30: in tali occasioni propone un repertorio che alterna brani per solo organo, musiche dedicate al canto assembleare, canti gregoriani curati dall’ Ensemble Gregoriano e brani di polifonia classica e moderna eseguiti dall’ Ensemble Polifonico.

Parallelamente all’attività liturgica ha iniziato a svolgere attività concertistica, proponendo all’ascolto brani della polifonia rinascimentale e contemporanea, riscuotendo unanimi consensi.

Di seguito elenchiamo le principali attività svolte in questi anni:

    2006

–  Cattedrale di Cremona: partecipazione ai festeggiamenti per il IX centenario della costruzione;

–  Basilica di San Pietro in Vaticano: partecipazione alla celebrazione liturgica, organizzata dalla

Associazione Italiana Santa Cecilia, per il 50mo anniversario della morte di Mons. Lorenzo Perosi.

    2008

–  Genova: il 18 maggio, in occasione della Visita Pastorale di SS. Benedetto XVI, ha svolto il ruolo di Coro-guida durante la Celebrazione Liturgica;

–  Alta Val Pusteria: partecipazione all’ XI International Choir Festival;

–  Arenzano (GE): concerto per il I centenario del Santuario di Gesù Bambino di Praga.

   2009

–  S. Stefano d’ Aveto (GE): partecipazione al XVI Festival Corale dell’Appennino.

   2010

–  Rapallo (GE): concerto (con la partecipazione dei Pueri Cantores) nell’ambito della III edizione di     ” Arte in Musica”;

–  S. Margherita Ligure (GE): concerto nell’ambito della Rassegna di incontri e concerti d’eccellenza artistica “Santa Festival”;

– Basilica di San Pietro in Vaticano: servizio musicale durante la Messa Capitolare;

–  Cattedrale di Lodi: concerto nell’ambito della Rassegna ” Le Cappelle Musicali delle Cattedrali “.

   2011

–  Borzonasca (GE): concerto nell’ambito della XIII Rassegna Internazionale di musica Organistica.

–  Assisi (PG): i Pueri Cantores svolgono il servizio musicale nella Basilica Papale S. Maria degli Angeli.

    2013

–  Genova: esecuzione del ” Te Deum ” di M. A. Charpentier per soli, coro e orchestra  in occasione del 75° anno di fondazione dell’ Istituto Pediatrico G. Gaslini;

–  Vernazza (SP): concerto in favore della popolazione colpita dall’ alluvione nelle Cinque Terre;

–  Lavagna (GE): concerto nell’ambito della VII edizione di ” Arte in  Musica “.

    2014

–  Genova – Nervi: concerto con musiche di Mons. Luigi Porro in occasione della benedizione e inaugurazione della targa in suo ricordo.

–  Alta Val Pusteria: partecipazione al XVIII International Festival Choir.

    2016

–  Genova: concerto nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale “Verso il Congresso Eucaristico Genova canta”;

–  Camogli (GE): concerto in occasione della presentazione del Comitato “…verso il 2018”;

–  Genova: servizio musicale, prestato anche con la partecipazione dei Cori diocesani e dell’Orchestra del Teatro “Carlo Felice”, in occasione del XXVI Congresso Eucaristico Nazionale.

–  Salisburgo: concerti eseguiti nell’ambito della manifestazione Music & Friends presso i mercatini di Natale e la Chiesa Parrocchiale di Mulln.