Maestro Reggente ed Organista Co-Titolare

[cml_media_alt id='604']ferrari[/cml_media_alt]

LUCA FERRARI, nato a Genova, si è avvicinato allo studio della musica presso l’I.D.M.S. di Genova. Al conservatorio “N. Paganini” con il M° F. Dellepiane, ha conseguito brillantemente il diploma in organo e composizione organistica nel 1992.

Ha partecipato a corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con importanti docenti, quali F.L. Tagliavini, K. Schnorr, M.C. Alain, G. Bovet, E. Kooiman, P. Westerbrink, W. Zerer, L. Ghielmi, A. Marcon spesso segnalato fra i migliori allievi.

Ha vinto una borsa di studio triennale del Fondo Sociale Europeo presso l’Accademia di Musica Italiana per organo di Pistoia grazie alla quale ha conseguito il titolo di post – diploma di “Interprete di musica barocca italiana e tedesca per organo”. Nel 1997,è risultato vincitore del primo premio assoluto al prestigioso Concorso organistico Internazionale “G. CALLIDO” di Borca di Cadore ( Belluno).

Ha svolto attività concertistica che lo ha portato a suonare nelle principali rassegne organistiche internazionali in Italia quali: Cattedrale di Cremona, Cattedrale di Imperia, Pistoia, Festival Antegnati, Chiesa luterana di Firenze, Genova, Lucca, Milano, Napoli, Neuchatel (Svizzera), Asolo Musica.

Si interessa anche di filologia del canto gregoriano, partecipando ai corsi dell’AISCGRE a Cremona, grazie ai quali ha potuto entrare in contatto con le massime personalità a livello mondiale di semiologia e prasii esecutiva del repertorio gregoriano.

Nell’agosto 2003, grazie ad una borsa di studio, ha frequentato il “XLVI Curso universitario internacional de mù sica espanola” sotto la guida di M.Torrent ain Santiago de Compostela; in tale occasione ha conseguito il premio “A. Segovia – J.M. Ruiz Morales”, conferito ai due migliori partecipanti. Nel giugno del 2005 si è diplomato in clavicembalo presso il conservatorio di Genova sotto la guida della Prof.Barbara Petrucci.

E’ uno dei fondatori dell’Associazione LAETETUR COR, della quale oggi è Presidente. L’associazione ha, tra le sue finalità, la promozione e la diffusione della musica come patrimonio di inestimabile valore e la valorizzazione dell’enorme eredità musicale sviluppatasi all’interno della Chiesa e spesso trascurata o dimenticata. E’ attivo anche come direttore di coro e accompagnatore di complessi vocali e strumentali; in questa veste, nel 1999, ha partecipato al V Festival internazionale corale a Parigi.

Ha inoltre preso parte alla realizzazione del “Messiah” di Haendel nel dicembre del 2002 nella versione realizzata con strumenti originali presso la Chiesa di S.Maria di Castello in Genova, curando la preparazione del coro ed eseguendo la parte del continuo all’organo.

Nel dicembre del 2003 ha accompagnato l’ensemble “La selva armonica” nella “Deutch Messe” di F.Schubert sugli storici organi della Chiesa della Consolazione in Genova e nell’Aprile 2004 lo stesso gruppo vocale nell’oratorio “The Crucifixion” di sir J.Stainer presso la Chiesa del Gesù, sempre in Genova. Il 18 ottobre 2005 Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone e il Capitolo Metropolitano lo ha nominato Vice Maestro della Cappella Musicale della Cattedrale Metropolitana di Genova e Organista aggiunto.

Il 9 febbraio 2009 il Cardinale Angelo Bagnasco lo ha nominato membro della Commissione Diocesana di Musica Sacra. Il 10 agosto 2015 Sua Eminenza il Cardinale Angelo Bagnasco lo ha nominato Vice Maestro di Cappella ed Organista Co-Titolare per il quinquennio 2015 – 2020.

Luca Ferrari

[cml_media_alt id='372']DSC_0731[/cml_media_alt]

img-20160915-wa0035 img-20160915-wa0030